Posted by on

Déhors, negozi di vicinato e igiene: Confcommercio VdA esulta per i provvedimenti del governo

L'associazione guidata da Graziano Dominidiato incassa con favore i provvedimenti di piazza Deffeyes

Déhors, negozi di vicinato e igiene: Confcommercio VdA esulta per i provvedimenti del governo
Graziano Dominidiato e Adriano Valieri

Arriva l’esultanza di Confcommercio Valle d’Aosta per quanto approvato dal consiglio regionale in materia di negozi di vicinato ed esercizi pubblici, che potranno contare su una deroga ai déhors, un nuovo regolamento per i requisiti igienico sanitari e un innalzamento dei contributi agli esercizi di vicinato.

I provvedimenti

L’associazione guidata da Graziano Dominidiato, infatti, accoglie con particolare favore quanto approvato dall’assemblea di piazza Deffeyes.

In particolare, il consiglio regionale ha dato il via libera alla legge che prevede disposizioni in materia di esercizi pubblici di somministrazione alimenti e bevande e per gli esercizi di vicinato.

Questo prevede la proroga all’autorizzazione dei déhors “Covid” dal 31 dicembre 2022 al 30 aprile 2023.

«Questo elemento è molto importante per i pubblici esercizi – spiega l’associazione -, che altrimenti si vedevano costretti a rimuovere interamente o in parte il loro déhors nel pieno della stagione invernale».

Requisiti igienico sanitari

Confcommercio, poi esulta per l’approvazione «dopo oltre due anni di pressioni da parte nostra» dell’adeguamento del nuovo regolamento dei requisiti igienico sanitari per la somministrazione di alimenti e bevande.

Questo va a sostituire il Regolamento Regionale nr 2/2007, «con lo scopo di aggiornare e semplificare la disciplina».

Negozi di vicinato

L’associazione, poi, accoglie «l’innalzamento riferito all’anno 2023 del contributo per gli esercizi di vicinato, stanziando da 500 mila euro a 900 mila euro, riferito alle nuove attività e a quelle che mantengono l’apertura».

Il commento

Soddisfatto il presidente di Fipe Confcommercio VdA, Graziando Dominidiato.

«Sono provvedimenti importanti e plaudiamo al consiglio regionale per aver sostenuto le nostre categorie, che attendevano da tempo tali notizie, sostenendo le nostre richieste» spiega il presidente.

Sulla stessa linea il direttore generale di Confcommercio, Adriano Valieri.

«Un ringraziamento particolare al dirigente dell’assessorato al Commercio, Enrico Di Martino – dice -, per aver lavorato in maniera intensa, proficua e in sintonia con i nostri uffici. Convinti che tale dipartimento necessiterebbe di un rafforzamento di organico, tutto lo staff ha lavorato intensamente per permetterci di raggiungere tali obiettivi».

(re.aostanews.it)

Condividi

LAST NEWS