Pubblicato il

Presentata la stagione turistica invernale dello sci

Presentata la stagione turistica invernale dello sci

Apripista come di consueto sarà Cervinia, che apre il ghiacchiaio e la nuova ipertecnologica funivia sabato 29 ottobre.

Cervinia, Valtournenche, Champoluc, Champorcher, Cogne, Courmayeur, Rhêmes-Notre-Dame, Gressoney, La Thuile, Pila e Torgnon: tutte le principali stazioni sciitsiche della Valle d’Aosta per la prima volta insieme a presentare la stagione invernale.
E’ successo ieri sera alle Terme di Milano, dove è stata presentata alla stampa la stagione turistica invernale della nostra regione, che prenderà avvio il prossimo fine settimana con l’apertura di Cervinia, “che si potrà fregiare quest’anno della nuova Funivia di Plateau Rosa, dal design particolare, panoramica ed ipertecnologica”, ha annunciato l’ad della Siski, Massimo Levecque.
“Credo che oggi la nostra forza stia proprio nel presentarci uniti, in un’ottica territoriale di diversificazione e complementarietà dell’offerta – ha detto l’Assessore Marguerettaz nel suo discorso di presentazione. – Tutto è pronto in Valle d’Aosta per il via alla stagione invernale, per una proposta turistica che ai panorami mozzafiato delle nostre montagne unisce la cultura, le tradizioni, l’enogastronomia, l’attenzione al cliente e l’autenticità delle relazioni umane. E’ un’offerta che riafferma il suo alto livello qualitativo ma che si presenta anche rinnovata nei contenuti, come per i “mercoledì rosa” indirizzati al pubblico femminile, per incentivare la frequentazione in un giorno infrasettimanale”.
Con i suoi 191 giorni, dal 29 ottobre al 6 maggio, la stagione sciistica in Valle d’Aosta è la più lunga dell’arco alpino.
Per quanto riguarda l’aspetto agonistico, la novità del 2012 – presentata ieri (foto) – saranno le finali Coppa Europa che si terranno a Pila, La Thuile e Courmayeur dal 13 marzo.
(luca mercanti)

Condividi

ULTIME NEWS

Condividi

Condividi

Condividi

Condividi

Condividi

Condividi