Pubblicato da il

EVENTI IN SETTIMANA

LUNEDÌ 9 DICEMBRE

AOSTA – Apre i battenti dalle 10.30 alle 20 nella cornice del Teatro romano il Marché Vert Noël. Ogni giorno, i visitatori possono curiosare lungo le “vie” del villaggio alla ricerca di idee regalo inconsuete tra specialità del territorio, vini, arti manuali, oggetti d’antan, pensieri-regalo, ispirazioni nordiche, lussi piccoli e abbordabili per respirare insieme aria di festa. Il mercatino chiuderà il 6 gennaio.

AOSTA – In piazza Chanoux all’interno dell’albero di Natale tecnologico una scala a chiocciola alta 9 metri consente di ammirare la piazza principale della città da un punto di vista differente. Dal lunedì al mercoledì dalle 17 alle 19; giovedì e venerdì dalle 17 alle 20.

AOSTA – La pista di pattinaggio allestita in piazza Chanoux, dal lunedì al venerdì, apre i battenti alle 8 per chiuderli alle 20.

LA THUILE – Nella sala espositiva dell’ufficio del turismo, dalle 15 alle 19, esposizione di lavori di artigiani locali. Creazioni in legno e corteccia, saponi naturali, creazioni in tessuto, a maglia, uncinetto e pannolenci, ricami, découpage pittorico su legno, vetro, ceramica e metallo, bigiotteria con Swarovski conquisteranno tutti coloro che visiteranno questo mercatino.

MARTEDÌ 10 DICEMBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 16 e alle 20, il film Pepe Mujica – Una vita suprema di Emir Kusturica con Pepe Mujica, attivista politico e uomo umile, diventato presidente dell’Uruguay restando fedele a quello in cui ha sempre creduto e abbracciando, nello stesso tempo, il cambiamento.

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 18 e alle 22, il film Drive me home di Simone Catania con Marco D’Amore, Vinicio Marchioni e Lou Castel. Una storia di amicizia di due trentenni, Antonio e Agostino, che decidono di affrontare il passato dal quale sono fuggiti per ritornare alle proprie origini, verso un approdo inaspettato.

AOSTA – Val in scena al teatro Splendor, alle 21, lo spettacolo teatrale Cita a Ciegas, Un thriller appassionante, fatto di incontri apparentemente casuali dove violenza e inquietudine serpeggiano dentro rapporti, chiamiamoli d’amore. Gioele Dix, Laura Marinoni, Elia Schilton, Sara Bertelà e Roberta Lanave sono gli interpreti.

AOSTA – Il Leo Club Valle d’Aosta invita a “Presepi in Mostra” al Seminario di Aosta in via Xavier de Maistre. L’esposizione è visitabile fino al 14 dicembre dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 18.

MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 16 e alle 20, il film Drive me home di Simone Catania con Marco D’Amore, Vinicio Marchioni e Lou Castel.

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 18 e alle 22, il film Pepe Mujica – Una vita suprema di Emir Kusturica con Pepe Mujica.

AOSTA – La sala conferenze della biblioteca regionale Bruno Salvadori di via Torre Lebbroso ospita, alle 18, la presentazione del libro La cima di Entrelor, scritto e pubblicato per la prima volta nel 1969, è stato ripubblicato dal Cai in edizione rinnovata e arricchita da suggestive immagini di famiglia e da un’introduzione che inquadra nel contesto storico la figura di Renato Chabod alpinista, giurista e politico.

DONNAS – La biblioteca comprensoriale invita, alle 17.30, all’incredibile teatrino delle ombre. Tre storie raccontate con il teatrino delle ombre: La città dei lupi blu, Babbo Natale, la Befana e il pasticcio del passaparola. Il Principe Perdinci .Tre storie brevi intervallate da momenti di interazione con il giovane pubblico.

GIOVEDÌ 12 DICEMBRE

AOSTA – Il Museo Archeologico Regionale di piazza Roncas invita, alle 17, a una visita guidata alla mostra Carlo Fornara e il Divisionismo. La visita, condotta dalla storica dell’arte Daria Jorioz, sarà posta in relazione con la lettura di alcuni brani scelti dal carteggio del pittore divisionista, interpretati dall’attrice teatrale Paola Corti.

AOSTA – La biblioteca regionale Bruno Salvadori di via Torre del Lebbroso, sezione ragazzi, chiama, alle 17.30, all’Ora del raccondo. Matteo Curatella in arte “LeMat” presenterà lo spettacolo di narrazione dal titolo Viaggio nella Fantastica. Le storie nascono sulla Luna, viaggio dove non solo si inventano e si raccontano storie, ma in cui il cantastorie con la fisarmonica e il pubblico diventano la Storia che viene raccontata.

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta, alle 20.30, la pellicola Manaslu, la montagna delle anime, biografia di uno dei più grandi alpinisti del nostro tempo, con filmati d’archivio e l’aiuto di attori nelle diverse sequenze ricostruite.

AOSTA – L’università della Valle d’Aosta organizza, dalle 9.30, il convegno internazionale Les silences de la montagne, professori e ricercatori, provenienti da diverse parti del mondo, avranno l’occasione di dialogare e confrontarsi tra loro sul significato, la portata e l’impatto delle Letteratura dedicata alle Alpi.

COGNE – In frazione Lillaz va in scena il Cogne Ice Opening fino al 15 dicembre. L’inaugurazione è alle 17 conl’Ice Apero al bar Anaïs a Lillaz.

VENERDÌ 13 DICEMBRE

AOSTA – In piazza Roncas c’è una casetta speciale, è quella di Babbo Natale, per la gioia di grandi e piccini. Il simpatico signore con barba bianca e vestito rosso aspetta tutti dalle 15 alle 18. AOSTA – La sala conferenze della biblioteca regionale Bruno Salvadori di via Torre Lebbroso ospita, alle 21, la conferenza Laurent Cerise, Medico a Parigi. Domenico Palombo, già primario dell’Ospedale regionale di Aosta, oggi direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell’Ospedale San Martino di Genova, traccerà il profilo professionale di Cerise, sottolineando il suo straordinario contributo allo sviluppo della scienza medica intorno alla metà dell’Ottocento.

AOSTA – L’Espace populaire di via Mochet invita, alle 22.15, al concerto del chitarrista Luigi Tessarollo e del pianista Riccardo Ruggieri che si uniscono in un accattivante duo, all’insegna di un concerto jazz sanguigno e al contempo poetico, nell’insolita amalgama pianoforte e chitarra per un repertorio di brani originali.

COGNE – In frazione Lillaz va in scena il Cogne Ice Opening. Appuntamento alle 8al bar Cascate per test, conferenze e attività e corsi principianti e avanzati su ghiaccio; alle 15.30 Après Ice Climbing; alle 21.30 colloqui e racconti al residence Les Nigritelles e all’hôtel Arolla.

GRESSONEY-SAIT-JEAN – Dopo un anno di stop, lo sci di fondo torna ad essere protagonista il 13 e 14 dicembre, per due giorni di gare di Coppa Italia. Atleti da nord a sud si sfideranno sulle meravigliose piste di fronte alla catena del Monte Rosa. Appuntamento gara alle 9.30 con la gara sprint a tecnica libera.

ISSOGNE – L’auditorium delle scuole di frazione La Colombiere ospita, alle 20.30, la presentazione del libro Conciaossa, Rabeilleur, Rebouteux di Fiorenza Cout sui Rabeilleur che per centinaia di anni unica alternativa alla medicina ufficiale nelle aree alpine. Ne è emerso un quadro etnico-culturale profondamente legato alla montagna, alle stagioni ed al realmente accaduto, sobrio e misurato, che ha certificato uno stile di vita che oggi, seppure cambiato, continua a chiedere aiuto a quanti hanno il dono.

MORGEX – Alla Tour de l’ARchet, alle 18, i Stella Bertarione, archeologa e archeoblogger parlerà di Aosta, città del solstizio d’inverno, delle stelle e delle pietre che hanno consentito di risalire alla data di fondazione di Augusta Praetoria Salassorum.

QUART – La barricaia Levi delle distillerie Saint-Roch in località Torrent de Maillod invita alla degustazione delle Fontine Dop vincitrici del Modon d’Or. E’ l’opportunità per appassionati, cultori, buongustai e curiosi di degustare le prestigiose forme decretate vincitrici del concorso Fontina d’Alpeggio.

SAINT-VINCENT – Il Centro congressi comunale di via Vuillerminaz (accanto al Municipio) ospita, alle 20.45, la serata dal tema La bellezza nel nostro tempo: tra essere e apparire.una carrellata sulla recente e fulminante storia della cosmetica “di casa” quella vicina alla più grande fonte di bellezza esistente, la natura. Oggi essa diventa fitocosmetica di montagna e dà vita ad una nostrana ed originale versione dell’essere&apparire. Intervengono Alex Gezzi docente universitario, dermatologo e attore, Andrea Nicola, farmacista e Sara Altrini, farmacista e moderatrice della serata.

VERRES – L’ISILTeP ospita, alle 20.30, la conferenza Selis e Caccia: due storie ancora da scrivere, in memoria del Pretore Giovanni Selis e del giudice Bruno Caccia.

Condividi

ULTIME NEWS