Pubblicato da il

Lutto: è scomparso Marino Pasquettaz, il partigiano Cosmo-Ivan

Lo storico orologiaio della città, classe 1926, fu tra i fondatori dell'Istituto Storico per la Resistenza e fu anche segretario del Partito Radicale Valle d'Aosta.

Lutto: è scomparso Marino Pasquettaz, il partigiano Cosmo-Ivan
Marino Pasquettaz,a sinistra, con Marco Pannella a Maastricht nel 1991

Lutto: è scomparso Marino Pasquettaz, il partigiano C0smo-Ivan.

Lo annuncia, esprimendo vicinanza alla famiglia, l’Anpi valdostana.

Marino Pasquettaz era molto noto ad Aosta anche per la sua professione di orologiaio, esercitata nel laboratorio e negozio all’angolo tra rue du Collège e via Festaz che anni addietro lasciò alla nipote, trasformandosi in gioielleria.

Classe 1926, Marino Pasquettaz era nato ad Aosta da Robert, di professione orefice, e Vittoria Fontana, a quel tempo negozianti in via sant’Anselmo.

L’impegno del partigiano Cosmo-Ivan

Il partigiano Cosmo-Ivan era entrato nella 183ª Brigata Lexert a Clavalité (Fénis) e successivamente fece parte del distaccamento garibaldino a Cogne, inquadrato nella 87ª Brigata Valle d’Aosta, quinto battaglione, dal 14 agiugno 1944 alla smobilitazione, il 7 giugno 1945.

I suoi genitori furono arrestati come ritorsione dalla Guardia nazionale repubblicana il 3 ottobre 1944.
Il padre fu avviato a un campo di lavoro a Luckenwalde, vicno a Berlino, dove lo trovarono i Russi e fece ritorno in Valle nell’ottobre 1945.

La madre Vittorina, anch’ella prigioniera, fu liberata per poter accudire la figlia Nella di 14 anni, rimasta sola.

Il partigiano Ivan stette a Cogne, allora zona libera, per poi dover scappare, il 2 novembre 1945, sotto il secondo attacco dei nazifascisti, verso la Val d’Isère insieme ai compagni e ai civili.

Marino Pasquettaz fu tra i fondatori dell’Istituto Storico della Resistenza e della Società contemporanea e ne ha sempre seguito con partecipazione l’attività.

Pasquettaz fu anche impegnato in politica; fu anche segretario del Partito Radicale Valle d’Aosta.

Nella foto, Marino Pasquettaz (a sinistra) con Marco Pannella (fondatore, nel 1955 del Partito Radicale), a Maastricht, in Olanda, in uno scatto del dicembre 1991.
(re.aostanews.it)

Condividi

ULTIME NEWS