Posted on

Welfare: da lunedì sarà attivo lo sportello sociale

Welfare: da lunedì sarà attivo lo sportello sociale

Otto sedi sparse in tutta la regione e un investimento annuo di 500 mila euro

Il welfare diventa più accessibile a tutti i valdostani da lunedì 8 ottobre 2012 data in cui verrà inaugurato ufficialmente il nuovo sportello sociale. Il nuovo servizio sarà presente in otto punti dislocati
strategicamente in tutta la Valle d’Aosta, a cominciare dal comune capofila, ovvero Aosta, ed a seguire in
tutte le comunità montane fatta eccezione per la comunità Walser che potrà fare riferimento alle comunità vicine. Gli obiettivi di questa rete organizzativa sono l’accoglienza, l’ascolto, l’orientamento e la prima consulenza ai cittadini sui servizi socio assistenziali e socio sanitari e sulle opportunità offerte dal sistema di welfare in Valle d’Aosta. «Esprimo piena soddisfazione per un servizio che avvicina l’amministrazione al cittadino – ha dichiarato il sindaco di Aosta Bruno Giordano alla conferenza stampa di presentazione dovesono state illustrate anche le cifre, l’investimento totale ammonta a 500.000 euro all’anno, per il sistema operativo invece sono stati spesi 180.000 euro, somme importanti ma che permetteranno di razionalizzare
l’intero sistema e di ridurre i costi organizzativi e di personale».«E’ un progetto che intende essere un punto fisso dei servizi socio-assistenziali valdostani» – ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità, Albert Laniece. Gli sportelli saranno presenti nei comuni di Aosta, Villeneuve, Gignod, Quart, Chatillon, Verrès e Pont-Saint-Martin e la sede dello sportello sociale coinciderà con la sede della comunità montana fatta eccezione per la Valdigne dove per ragioni di opportunità si è deciso di ubicare lo sportello a Morgex. «Lo sportello sociale offre numerosi benefici ai cittadini sotto il punto di vista dell’efficienza e dell’efficacia – ha affermato il presidente del Celva Elso Gerandin. Ogni sportello sarà dotato di due figure professionali (quattro per il comune di Aosta), un operatore di sportello e un’assistente sociale in grado di curare sia le attività di prima accoglienza nonché di gestire le urgenze, a disposizione inoltre un numero verde uguale per tutte le sedi 800.585.588».
(andrea manfrin)

Condividi

LAST NEWS