Posted on

Sci di velocità: Simone Origone vola verso un nuovo record

Dopo cinque run il valdostano è in testa a 232, 408 km/h, davanti al fratello Ivan a 230,326; domani, forse, l'assalto al record

Dopo cinque run il valdostano è in testa a 232, 408 km/h, davanti al fratello Ivan a 230,326; domani, forse, l'assalto al record

Solo due discese questa mattina a Vars per consentire agli organizzatori di preparare al meglio il “lancio” della pista, sulla cima della discesa de Chabrières (2.720 metri) e consentire così agli uomini jet di andare, domani, all’assalto del record mondiale di sci di velocità.
Quando la velocità aumenta non ce n’è per nessuno. Simone Origone è volato tra le fotocellule, nelle prove di oggi, a 232, 408 km/h, staccando di oltre 2 km/h il fratello Ivan (230, 326) e di un’eternità l’austriaco Klaus Schrottshammer (228,137).
Domani, se le condizioni meteo lo permetteranno, Simone Origone tenterà di migliorare se stesso.
Appartiene infatti a lui il record segnato il 20 aprile 2006 sulla pista di Les Arcs, Francia. Una velocità mai più raggiunta, 251.400 km/h. Al fratello Ivan appartiene invece il record mondiale Juniores, 250,700 km/h.
In fotografia Simone Origone all’arrivo della pista de Chabrières
(e.d.)

Condividi

LAST NEWS