Posted on

Calcio: Vallée d’Aoste pronto «a sei battaglie»

Calcio: Vallée d’Aoste pronto «a sei battaglie»

Granata di scena a Castiglione delle Stiviere senza Kanouté ed Esposito

E’ un Vallée d’Aoste molto concentrato quello che è partito questa mattina alla volta di Castiglione delle Stiviere (senza Kanouté, squalificato, ed Esposito in ritardo di condizione). Benito Carbone, nella prima delle sei finali che attendono i granata in questo infuocato rush conclusivo di Seconda Divisione, ha deciso che punterà sul 3-5-2. Il mister ha ufficializzato la formazione per dieci undicesimi, riservandosi di decidere chi, a centrocampo, verrà affiancato a Gentile e Jidayi. «A causa del minutaggio dei giovani devo scegliere tra Amato e Nocciola – ha spiegato Carbone in conferenza stampa -, se poi decidessi di schierarli entrambi, allora dovrei rinunciare a Furno, abbassando Jidayi in fascia». Davanti a Frattali si schiereranno Micheli, Benedetto ed Emiliano, gli esterni saranno Rolando e Furno, mentre il tandem offensivo sarà composto da Iocolano e Sinato. «Loro sono una squadra che gioca a memoria – ha continuato il tecnico – e dovremo prenderli con le molle. Faremo la nostra partita, senza fare calcoli, ma di sicuro sarà importantissimo non perdere».
Il capitano Samuele Emiliano è fiducioso: «La pausa è stata importante per ricaricarci. Ora siamo pronti a queste sei battaglie, abbiamo rispetto per tutti, ma non temiamo nessuno».
Anche il giovane Francesco Fiore è pronto in caso di chiamata da parte del mister: «Mi sono subito inserito bene, questo è un bel gruppo e in Valle si può lavorare in maniera ottimale. In questo finale di stagione c’è grande pressione, ma giocare a fianco di un difensore d’esperienza come il nostro capitano mi permette di esprimermi al meglio».
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS