Posted on

Governo, chiusa la trattativa tra Uv e Stella Alpina che prende tre assessorati

Governo, chiusa la trattativa tra Uv e Stella Alpina che prende tre assessorati

Al movimento di Maurizio Martin andrebbero le Finanze, le Opere pubbliche e le Attività produttive

Per il presidente dell’Union valdôtaine, Ego Perron, la trattativa con i partner della Stellla Alpina è chiusa. «Abbiamo trovato una quadra sulla ripartizione degli assessorati e sulle relative competenze», ha comunicato al termine dell’incontro pomeridiano tra i due partner in avenue des Maquisards. Sì dunque ai tre assessorati ma sui quali il numero uno del Leone rampante non si è sbilanciato. Bocche cucite anche dalle parti di via Monte Pasubio. Da indiscrezioni alla Sa andrebbero le Attività produttive rafforzate dalle deleghe al lavoro e alle politiche giovanili, per le quali Pierluigi Marquis è in pole position; le Opere pubbliche che resterebbero in mano a Marco Viérin e le Finanze a Mauro Baccega. Niente vice presidenza della Regione come si era mormorato. Il presidente dell’Edelweiss Maurizio Martin non ufficializza. Non esita però a dire che lunedì, data di convocazione del primo Consiglio della XIV legislatura, non ci saranno turbolenze. «Faremo il governo, gli uffici di presidenza e le commissioni consiliari permanenti perché i tempi non ammettono incertezze». Gli incarichi saranno ora sottoposti all’attenzione del Coordinamento politico della Stella Alpina nella serata di sabato 29 giugno.
Per l’Union valdôtaine si riuniranno prima il Comité e poi il Conseil fédéral nella serata di domenica 30. «Sarà un lungo week-end di lavoro», sottolinea. Per tornare alla trattativa sottolinea: «Si è concluso un lavoro importante, lungo e articolato all’insegna della serietà, un lavoro di preparazione a quello che presenteremo lunedì in Consiglio». Resta immutato il numero degli assessorati.
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS