Posted on

Alpe denuncia: «Il Casinò cola a picco ma Frigerio si premia con 72 mila euro»

Alpe denuncia: «Il Casinò cola a picco ma Frigerio si premia con 72 mila euro»

Albert Chatrian punta il dito contro l'amministratore unico della Casinò SpA che incassa «il premio massimo per obiettivi che gli è stato consentito darsi da solo»

«Se il trend non cambia, il 2013 per il Casinò si chiuderà con non più di 66 milioni di euro di ricavi:un dramma per i posti di lavoro, per Saint-Vincent e per le casse regionali. Ma l’amministratore unico incassa il premio massimo per obiettivi che gli è stato consentito darsi da solo». Lo denuncia il consigliere di Alpe, Albert Chatrian, in un comunicato stampa nel quale stigmatizza il comportamento dell’assemblea dei soci che «ha approvato senza colpo ferire il bilancio e con esso la liquidazione all’amministratore unico di un premio di produzione di 72.000 euro, il massimo raggiungibile, che si aggiungono al già spropositato compenso annuo di 240.000 euro». «L’anno 2012 del Casinò – spiega Chatrian – si era chiuso con una perdita di quasi 19 milioni di euro di introiti lordi e i primi sei mesi del 2013 registrano un ulteriore negativo di 6 milioni sullo stesso periodo del disastroso anno precedente. Simbolico, fra tanti segni meno, quello della roulette francese, calata nel 2012 del 65%».

Condividi

LAST NEWS