Posted on

Incidenti in montagna: erano sani e salvi a Macugnaga i due australiani che si reputava dispersi

Mentre erano in corso le ricerche sul versante valdostano del Monte Rosa, i due escursionisti 'strisciavano' carte di credito in esercizi commerciali nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola

Mentre erano in corso le ricerche sul versante valdostano del Monte Rosa, i due escursionisti 'strisciavano' carte di credito in esercizi commerciali nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola

Mentre sul versante valdostano del massiccio del Monte Rosa diverse guide alpine li stavano cercando, i due escursionisti australiani – che si reputava dispersi in quota da domenica mattina – in realtà avevano già fatto regolare rientro a Macugnaga, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, sani e salvi e completamente ignari dell’allarme che avevano procurato. Ad accertare alcuni movimenti della carta di credito in dotazione alla coppia di ventenni nella località turistica piemontese, sono stati questa mattina gli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Breuil-Cervinia.
Secondo le informazioni acquisite dalle Fiamme Gialle, i due sarebbero ripartiti questa mattina in direzione della Svizzera, in pratica da dove era iniziato il loro trekking. A dare l’allarme mercoledì scorso per la presunta scomparsa dei due giovani, che non rispondevano al telefono, era stato il padre di uno di loro.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS