Posted on

Sanità: solo l’1% dei dirigenti medici ha aderito allo sciopero di lunedì

Cittadinanza Attiva-tribunale del malato esprime soddisfazione per il comportamento responsabile del personale medico

Cittadinanza Attiva-tribunale del malato esprime soddisfazione per il comportamento responsabile del personale medico

Solo 5 su 420 dirigenti medici potenzialmente interessati hanno aderito lunedì scorso, 22 luglio, allo sciopero indetto dalle principali organizzazioni sindacali della dirigenza medica, sanitaria, tecnico-professionale e amministrativa. La percentuale è dell’1,19%; secondo quanto riferisce l’azienda Usl in una nota, «non sono stati segnalati disagi da parte degli utenti».
Sull’esito dello sciopero interviene anche il presidente del tribunale del malato Giovan Battista De Gattis esprimendo «soddisfazione per il simbolico comportamento adottato dal personale medico valdsotano. Aver registrato un livello di adesione così basso, rispetto al tasso medio nazionale del 70% ci rende orgogliosi di una categoria che non sempre riceve i giusti riconoscimenti».
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS