Posted on

Femminicidio: in piazza Chanoux 127 scarpe senza più un corpo

Femminicidio: in piazza Chanoux 127 scarpe senza più un corpo

Lo Zonta Club Valle d'Aosta propone per domenica 8 settembre la marcia silenziosa

«La società ci sta portando a pensare alla donna come a un essere da eliminare fisicamente e stiamo continuamente peggiorando, perché? Speriamo, con questa iniziativa, di sollecitare domande che poi aspettano però delle risposte».
La presidente dello Zonta Club Valle d’Aosta, Silvana De Riccardis, ha parlato così della marcia silenziosa in programma domenica 8 settembre in piazza Chanoux.
Dalle 9 alle 19 sarà allestito un percorso con 127 paia di scarpe, una per ogni donna assassinata lo scorso anno. Ogni scarpa avrà un cartellino con il nome di una vittima, «un modo per dare a queste donne almeno il ricordo».
In silenzio, «un modo diverso per dire basta alla violenza sulle donne, per testimoniare un’assenza» ha sottolineato l’assessore comunale di Aosta, Patrizia Carradore che ha evidenziato come quest’anno, in Italia, siano già 121 le donne vittime di femminicidio.
Contro la violenza sulle donne, «quella che ormai è diventata una strage» ha aggiunto De Riccardis, anche l’annullo postale che sarà praticato in occasione della conferenza di distretto, in programma dal 20 al 22 settembre a Saint-Vincent, dal tema “Zonta says no”.
In fotografia l’assessore Patrizia Carradore e la presidente dello Zonta Club Valle d’Aosta, Silvana De Riccardis.
(erika david)

Condividi

LAST NEWS