Posted on

Capodanno: Courmayeur aspetta Violetta e le altre star, Aosta sceglie i talenti locali e saluta il nuovo anno al Giacosa con il concerto della Filarmonica di Bacau

Sono all'insegna della musica 'L'anno che verrá', in diretta dal Forum Sport Center e la kermesse in piazza Chanoux, ad Aosta; il primo dell'anno, alle 11, al teatro Giacosa, concerto di musica classica

Sono all'insegna della musica 'L'anno che verrá', in diretta dal Forum Sport Center e la kermesse in piazza Chanoux, ad Aosta; il primo dell'anno, alle 11, al teatro Giacosa, concerto di musica classica

Anche la Valle d’Aosta si prepara a celebrare il Capodanno: feste private o di piazza poco importa, l’essenziale è salutare nel migliore dei modi questo 2013 che tanti non esitano a definire horribilis, soprattutto per gli strascichi della crisi, per l’aria di sfiducia e di incertezza che ha avvolto il Paese.
Sarà la musica il fil rouge della trasmissione ‘L’anno che verrà’, che martedì 31 dicembre, in diretta dal Forum Sport Center di Courmayeur, accompagnerà i telespettatori al countdown verso il nuovo anno. La trasmissione sarà in onda subito dopo il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in diretta dal Forum Sport Center di Courmayeur, condotta da Carlo Conti con la regia di Maurizio Pagnussat, dalle 21 circa e fino all’una inoltrata.
“Si è trattato di un investimento che sta dando i suoi frutti e attraverso il quale la Regione ha voluto supportare tutto il settore economico e produttivo locale”, ha detto il presidente della Regione, Augusto Rollandin durante la conferenza stampa di presentazione della terza edizione valdostana della festa televisiva.
“Proprio in questo momento di crisi e di difficoltà – ha aggiunto l’assessore regionale al Turismo, Aurelio Marguerettaz – crediamo sia giusto investire in promozione e immagine anche attraverso il mezzo televisivo per creare quei presupposti quei presupposti indispensabili alla crescita turistica della Valle d’Aosta”.
A Courmayeur guest star sarà Violetta che per la prima volta si esibirà in Italia in tv, insieme al cast che la accompagna nella tournée mondiale che fa tappa nel bel Paese da lunedì 30. Si esibiranno nomi noti e giovani promesse della musica, tra i quali Gloria Gaynor, Tony Hadley degli Spandau Ballet, Kid Creole and the Coconuts, Umberto Tozzi, Alex Britti, Marco Masini e i giovani talenti della trasmissione ‘Amici’ di Maria De Filippi Antonino, Ottavio, Greta e Verdiana. Dalla trasmissione di Rai Uno ‘Tale e quale’, interverranno poi Attilio Fontana, Silvia Salemi e Clizia Fornasier; una ventata di buonumore sarà assicurata dagli interventi di Claudio Lippi, Gabriele Cirilli, Emanuela Aureli e David Pratelli. Gli artisti saranno accompagnati da una grande orchestra di 30 elementi, diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli che suonerà dal vivo, i più grandi successi del presente e del passato.
Nel corso della lunga maratona tv, sono previsti numerosi collegamenti che permetteranno a località e siti culturali della nostra regione di entrare nelle case di milioni di italiani che sceglieranno Rai Uno.
Sono previsti servizi dal nuovo Grand Hôtel Billia di Saint-Vincent, dove si esibiranno alcuni artisti; Isabelle Adriani e Hoara Borselli hanno realizzato alcuni filmati da Aosta, Pila, Cervinia, Valtournenche, Champorcher, Donnas, Brusson e Rhêmes Notre Dame, oltre che dal Forte di Bard, dal Castello Gamba di Châtillon e dal Saint-Vincent Resort & Casinò appena recentemente ristrutturato. Biglietti: coloro i quali hanno ricevuto una mail di conferma per la partecipazione dovranno ritirare il ticket d’ingresso entro quest’oggi, lunedì 30 dicembre, all’Office du Tourisme alla Porta Praetoria, ad Aosta, dalle 9 alle 19 oppure all’Office di Courmayeur. Chi non ritira il biglietto entro il termine avrà perso il diritto di riceverlo; il 31 dicembre si procederà alla consegna dei biglietti non ritirati a coloro che sono inseriti nella lista d’attesa che conta già oltre 750 nominativi. Per informazioni, è stato istituito un apposito numero di telefono, 366 9087056, orario di risposta dalle 10 alle 12. Lo scorso anno, furono 6,4 miolioni i telespettatori che festeggiarono l’arrivo del nuovo anno davanti al tv, guardando ‘L’anno che verrà’; secondo i dati Auditel, ‘L’anno che verrà’ fece registrare uno share del 37,35% nella prima parte, mentre nella seconda parte, dopo l’1.’2, lo share raggiunse il 41,16% con circa 4 milioni e 200 mila spettatori. Alla mezzanotte, i telespettatori erano stati oltre 11 milioni.
Aosta
Anche il capoluogo brinderà al nuovo anno all’insegna della musica, valorizzando i talenti di casa nostra con una grande festa che trasformerà la piazza Chanoux in un luogo di divertimento, ballo e amicizia. Alle 17, saranno i concerti dei gruppi della cittadelle dei giovani ‘Free Moves’ e ‘Sempre in studio’ a portare l’energia sul palco; intorno alle 22 si esibirà Andrea Balestrieri (accompagnato dal musicista Max Colosimo) che lascerà poi spazio a Simone Nigrisoli; il giovane presenterà i suoi brani ‘Io non riesco a non pensarti’, ‘Vorrei’ e ‘Quello che volevi tu’ per concludere con l’inedito ‘Tra sogni e follia’, appena scritta. Sul palco saliranno poi Silvano Secco, Sandro Tropea e Stefano Malesan, intrattenitori, musicisti e cantanti che per un’oretta proporranno pop italiano tutto da ballare. Toccherà poi alla Nuova Officina continuare la maratona musicale, con la novità di Secco, Tropea e Malesan che rimarranno sul palco, ‘integrandosi’ alla loro esibizione e offrendo pezzi rock conosciuti e ballabili.
Dj Ieia, Francesco Ierardi, proporrà inframmezzi con i 15 brani più ballati del 2013. Dopo il brindisi, intorno all’una, dj set.
Primo dell’anno all’insegna della musica classica nel capoluogo. Alle 11, infatti, concerto di Capodanno al teatro Giacosa con l’orchestra Filarmonica di Sato di Bacau (Romania). A dirigere sarà il maestro Jeff Silberschlag.
Il ricavato della vendita dei biglietti (ce ne sono ancora di disponibili, il cui costo è 13 euro) sarà devoluto all’associazione Ana Moise Onlus.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS