Posted on

Bimbo aggredito da due cani, cuoco albanese gli salva la vita

Bimbo aggredito da due cani, cuoco albanese gli salva la vita

E' accaduto verso le 13.30 a Plan Félinaz di Charvensod; se la caverà con 60 giorni di prognosi; «E' andata bene sia al minore che all'uomo che lo ha salvato», fanno sapere fonti ospedaliere

Tragedia sfiorata, quella che attorno alle 13.30 di oggi, venerdì 7 marzo, a Plan Félinaz di Charvensod, ha visto suo malgrado protagonista un bambino di 5 anni, aggredito da due cani rottweiler mentre si stava recando a dare loro da mangiare.
A salvare la vita al bimbo, che ha riportato la frattura di una gamba che ha reso necessaria un’operazione chirurgica per la riduzione della stessa, per una prognosi complessiva di 60 giorni, è stato un immigrato albanese di 42 anni, cuoco nel ristorante pizzeria ‘Sottosopra’, prontamente intervenuto e riuscito miracolosamente a sottrarre il piccolo alla furia dei due cani di proprietà dello zio del minore, il titolare del ristorante pizzeria ‘Sottosopra’ Luciano Conte.
Il quarantaduenne albanese ha invece riportato qualche escoriazione alle mani, procurate all’atto della sottrazione del minore dai rottweiler.
«Pensando a come sarebbe potuta andare, diciamo che è andata bene a entrambi», fanno sapere fonti ospedaliere.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS