Posted on

Chambre, nonostante la crisi il 2013 si chiude in pareggio

Il bilancio chiude con 4 milioni 250 mila euro, Rosset: «Nonostante i tagli abbiamo mantenuto e migliorato i servizi per le imprese»

Il bilancio chiude con 4 milioni 250 mila euro, Rosset: «Nonostante i tagli abbiamo mantenuto e migliorato i servizi per le imprese»

«Dopo un 2012 molto complicato abbiamo raggiunto il pareggio di bilancio nel 2013. Abbiamo dovuto rivedere la struttura, mettere in liquidazione la società in house, Attiva, ridurre gli emolumenti per raggiungere quel pareggio che ci permette di guardare al futuro con più tranquillità». Il presidente della Chambre Valdôtaine, Nicola Rosset, comunica con soddisfazione i risultati ottenuti con una gestione più oculata della camera di commercio valdostana.
A fronte di un diritto annuale per ogni impresa di 150 euro le 13.540 imprese (dato al 31 dicembre 2013) hanno avuto una ricaduta positiva di 115 euro, 190 euro se si considera il triennio.
Tra le iniziative avviate dalla Chambre Rosset ricorda l’accordo con Unioncamere Piemonte che permetterà, nonostante la necessaria messa in liquidazione di Attiva, di mantenere e migliorare i servizi forniti agli iscritti.
In foto il presidente Nicola Rosset
(er.da.)

Condividi

LAST NEWS