Posted on

Frana Mont de la Saxe: i ricorrenti rinunciano al ricorso e i lavori del vallo possono «proseguire senza intoppi»

Frana Mont de la Saxe: i ricorrenti rinunciano al ricorso e i lavori del vallo possono «proseguire senza intoppi»

Ieri, martedì 10 giugno, il Tar del Lazio ha depositato il decreto con cui il giudizio è stato dichiarato estinto; l'impugnativa era stata promossa contro le ordinanze di PC nazionale relative agli interventi urgenti per arginare il movimento franoso

I ricorrenti contro le ordinanze della Protezione civile nazionale relative agli interventi urgenti per arginare la frana del Mont de La Saxe, a Courmayeur, hanno rinunciato al ricorso.
A comunicarlo è la Regione attraverso un comunicato stampa, nel quale si specifica come il Tribunale amministrativo regionale del Lazio – nella giornata di ieri, martedì 10 giugno – abbia depositato il decreto con cui il giudizio è stato dichiarato definitivamente estinto.
«L’amministrazione regionale – afferma il presidente della Regione, Augusto Rollandin – esprime soddisfazione per l’esito del contenzioso e, in particolare, per la possibilità di proseguire senza intoppi nel percorso avviato e concordato con gli organi di Protezione civile nazionale».
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS