Posted on

Pont-Saint-Martin: il comune non risponde, lui devasta l’ufficio pubblico

Un cittadino residente in media Valle ha chiesto risposte per la sua istanza di assegnazione Erp, poi il raptus di rabbia: un computer e faldoni di documenti scagliati per terra, una sedia contro il muro

Un cittadino residente in media Valle ha chiesto risposte per la sua istanza di assegnazione Erp, poi il raptus di rabbia: un computer e faldoni di documenti scagliati per terra, una sedia contro il muro

«Oggi l’amministrazione comunale ha imparato che anche le scrivanie sanno volare».
E’ il messaggio pubblicato da un cittadino residente in media Valle sulla sua pagina Facebook. L’uomo si è presentato all’ufficio Servizi Ausiliari del comune di Pont Saint Martin per chiedere informazioni sullo stato di avanzamento della sua richiesta di assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica. Le non-risposte della funzionaria incaricata lo hanno fatto andare su tutte le furie, tanto che ha scagliato per terra il computer che si trovava sulla scrivania insieme a faldoni di documenti e ha poi lanciato una sedia contro il muro.
L’uomo si è detto pentito della reazione rabbiosa ma intanto i fatti sono stati segnalati ai carabinieri, «a tutela del personale che ogni giorno con passione e professionalità, lavora negli uffici comunali» – ha commentato il sindaco di Pont Saint Martin.
I dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 21 luglio.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS