Posted on

Albanese arrestato al Traforo del Monte Bianco

Era già stato rimpatriato due volte; identificato grazie alle impronte digitali

Era già stato rimpatriato due volte; identificato grazie alle impronte digitali

Era stato rimpatriato già due volte (2010 a Torino Caselle e 2013 al porto di Brindisi). Ma ha tentato di entrare nuovamente in Italia, nonostante un divieto di reingresso della durata di cinque anni. Gli agenti della Sottosezione Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco hanno così arrestato Arbi Meli, 34enne cittadino albanese, fermato per un controllo al Traforo del Bianco a bordo di un’utilitaria, con targa francese, occupata da due persone di sesso maschile.
Avendo dubbi sulla genuinità dei documenti di uno di loro, gli agenti hanno effettuato la verifica delle impronte digitali: il passeggero è risultato avere numerosi “Alias”, precedenti per spaccio di stupefacenti, uso di documenti falsi e resistenza ed il divieto di rientrare nel territorio nazionale.
L’uomo è stato tratto in arresto e oggi sarà processato per direttissima.
(re.newvda.it)

Condividi

LAST NEWS