Posted on

Contrabbando di uccelli protetti, blitz della Forestale sulla strada statale 26 a Quart

Contrabbando di uccelli protetti, blitz della Forestale sulla strada statale 26 a Quart

Denunciato il 51enne Salvatore Lanata' per possesso illecito di fauna selvatica e detenzione in condizioni incompatibili con la natura; circa 120 uccelli di specie protette - nascosti nel baule di un'auto - sono stati liberati ieri, martedì

Un 51enne aostano, Salvatore Lanata’, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria (con le accuse di possesso illecito di fauna selvatica e di detenzione della stessa in condizioni incompatibili con la sua natura) nell’ambito delle indagini relative a un traffico di volatili di specie selvatiche protette, con gli agenti del Corpo forestale valdostano che, nella tarda serata di giovedì scorso, 16 ottobre, hanno fermato sulla strada statale 26 a Quart un autoveicolo con circa 120 uccelli nascosti nel baule.
Più nel dettaglio, nella sua vettura sono stati rinvenuti 40 frosoni, 10 pettirossi, 13 capinere, 11 cardellini e, in numero variabile, altri uccelli di specie diverse quali codibugnoli, codirosso, cinciarelle, torcicolli, pispoloni, beccafichi, verzellini, verdoni, fringuelli e storni.
Gli uccelli, trasportati in condizioni di spazio e di igiene precarie, provenienti verosimilmente da attività di bracconaggio effettuate fuori Valle, sono stati sequestrati dagli agenti in quanto l’uomo non risultava avere alcun titolo per la detenzione degli stessi; affidati in custodia al Centro recupero animali selvatici della Struttura flora, fauna, caccia e pesca della Regione, ieri – martedì – su disposizione del gip del Tribunale di Aosta, è stata perfezionata la loro liberazione in una località «adatta allo scopo», hanno fatto sapere gli inquirenti.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS