Posted on

ZTL Aosta, i ritardatari del pagamento per il permesso devono presentare una nuova istanza

L’Amministrazione comunale di Aosta ricorda che il primo gennaio 2015 sono entrate in vigore le modiche introdotte alle norme di gestione delle Zone a Traffico Limitato, con l’obiettivo di semplificare l’iter amministrativo, razionalizzare le tipologie di contrassegno ed esentare dal pagamento del contrassegno i nuclei familiari residenti in ZTL, per tutti i veicoli facenti capo a ciascun nucleo.

In particolare, viene rammentato che i permessi ZTL per i quali i detentori non hanno provveduto al pagamento annuale della tariffa entro il 31 dicembre 2014 attraverso i bollettini inviati dall’Azienda Pubblici Servizi (APS) spa – unico soggetto per la gestione delle pratiche per il rilascio di tutte le tipologie di contrassegno – sono decaduti automaticamente, e dunque i contrassegni non sono più validi per l’accesso alle ZTL.

Per poter ottenere una nuova autorizzazione gli interessati dovranno, quindi, procedere alla presentazione di una nuova istanza di rilascio allo sportello APS, ubicato nella sede dell’”amicoinComune” in piazza Chanoux, 6 sotto i portici del Municipio (orario: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14; giovedì dalle ore 8.30 alle ore 18; sabato dalle ore 8.30 alle ore 13).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo sportello APS telefonando ai numeri 0165-300-701/702 o tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected] oppure consultare il sito Internet comunale nella sezione “amicoinComune”, percorso: “Cittadini”e/o “Imprese”, “servizio n° 31 ztl”.

Condividi

LAST NEWS