Posted on

Saison culturelle, i Signum Saxophone Quartet incantano con Gershwin

Saison culturelle, i Signum Saxophone Quartet incantano con Gershwin

Il prossimo appuntamento, giovedì 22, è con la canzone d'auotore di Samuele Bersani, Paola Turci e Davide Van De Sfroos

Dalla musica classica al cantautorato.
Sopo il concerto di sabato 17 gennaio del Signum Saxophone Quartet la Saison culturelle si prepara a ospitare sul palco del Teatro Splendor una serata dedicata alla canzone d’autore con Paola Turci, Samuele Bersani e Davide Van De Sfroos. Una produzione targata Saison culturelle che sarà condotta dal direttore artistico del Premio Tenco, manifestazione canora alla quale tutti e tre gli artisti hanno partecipato, Enrico De Angelis.
L’appuntamento è per giovedì 22 gennaio alle 21. Biglieti platea 24 euro (20 ridotto) e galleria 18 (15 ridotto).
Apprezzato dal pubblico valdostano, sabato sera, le difficili interpretazioni di Jean Sibelius, Alexander Glazunov, Mendelssohn e Shostacovich e ha omaggiato la splendida interpretazione di diversi brani di Gershwin proposti nella seconda parte della serata del concerto dei Signum Saxophone Quartet.
Il gruppo nel 2013 è coinvolto in diversi progetti e affianca al collaudato quartetto un batterista e un bandoneonista trasformandosi in Signumfive.
Estremamente creativi traggono ispirazione, per le loro composizioni, dalla musica classica, folk, jazz, popolare latina e balcanica per elaborare un loro personalissimo ed alternativo stile musicale.
In foto il quartetto nell’esibizione di sabato al Teatro Splendor
(e.c.)

Condividi

LAST NEWS