Posted on

Scuola: la Cgil chiede le dimissioni dell’assessore Emily Rini

Scuola: la Cgil chiede le dimissioni dell’assessore Emily Rini

Il segretario di settore Katya Foletto motiva: ''le continue débacle, ultimo esempio il fallimento del progetto plurilingue Ecole en Langues VdA, sono sotto gli occhi di tutti''

La Flc Cgil della Valle d’Aosta chiede le dimissioni dell’assessore regionale all’Istruzione Emily Rini. Il segretario regionale del settore scuola Katya Foletto motiva, alla luce della ‘risoluzione consensuale’ del contratto di lavoro della sovraintendente agli studi Giovanna Sampietro, la richiesta: «le continue débacle dell’assessorato in merito alla gestione della scuola valdostana, ultimo esempio il fallimento del progetto plurilingue “Ecole en Langues Vda” sono sotto gli occhi di tutti. Le problematiche della scuola vanno gestite in maniera più strutturata e seria, con un vero progetto e non con soluzioni “una tantum”, coinvolgendo in maniera più inclusiva lavoratori, famiglie e studenti. Bisogna conoscere i veri problemi della scuola, dell’università e della formazione, operando non per slogan, per dare risposte concrete ad un settore oggi strategico e che presenta numerose criticità».
(foto: Katya Foletto)
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS