Posted on

Teatro, allo Splendor la coppia Mauri-Sturno a 30 anni dal debutto della Saison

Teatro, allo Splendor la coppia Mauri-Sturno a 30 anni dal debutto della Saison

Questa sera alle 21 l'adattamento teatrale di

A trent’anno dal debutto del teatro della Saison culturelle con lo spettacolo re Lear, Glauco Mauri e Roberto Sturno tornano ad Aosta portando questa volta l’adattamento del film di Giuseppe Tornatore, “Una pura formalità”.
Sul grande schermo c’erano Gérard Dépardieu, Roman Polanski e Sergio Rubini a dare vita ai personaggi, sul palcoscenico dello Splendor saliranno invece, oltre a Mauri e Sturno, Giuseppe Nitti, Amedeo D’Amico, Paolo Benvenuto Vezzoso e Marco Fiore.
Al centro dello spettacolo la ricerca della memoria attraverso il serrato interrogatorio nel commissariato che ricostruisce il passato con colpi di scena fino all’inatteso finale. «Ho cercato di far rivivere tutta la forza drammatica della sceneggiatura – dice il regista – modificandone quelle parti che si presentavano con dei connotati troppo cinematografici, preservandone al tempo stesso quell’intensità che dall’inizio ci avvolge nel suo misterioso intreccio. Il racconto rimane oscuro fino al suo sconvolgente epilogo dove i pezzi lacerati di una vita si compongono in una serenità inaspettata e commovente: un capovolgimento radicale di quello che sembrava un giallo».
Stasera, martedì 14 aprile, alle 21, ingresso 24 euro per la platea (20 ridotto) e 18 per la galleria (15 ridotto).
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS