Posted on

Comuni: Pollein, l’opposizione fa saltare il Consiglio comunale

Comuni: Pollein, l’opposizione fa saltare il Consiglio comunale

L'opposizione lamenta il ''non rispetto dei termini di convocazione''; il sindaco Angelo Filippini non ne fa un problema e rinvia ma invita a ''lavorare per il bene del paese''

L’opposizione “Pollein nel Cuore”, capitanato da Marco Olivo, lamenta «il non rispetto dei termini per la convocazione del Consiglio comunale» e fa sapere che «a causa del breve lasso di tempo a disposizione, i componenti del gruppo consiliare “Pollein nel Cuore” non hanno potuto posticipare gli impegni precedentemente presi e improrogabili e, con grande rammarico, non potranno essere presenti alla riunione».
«Non ho problemi nel posticipare di qualche giorno la riunione dell’assemblea cittadina, l’importante è andare avanti per il bene del paese anche se ritengo siano stati rispettati i termini secondo quanto mi ha riferito la segreteria». A parlare è il sindaco Angelo Filippini che aggiunge: «ho iscritto le interpellanze dell’opposizione nell’ordine del giorno anche se non mi erano giunte con dieci giorni di anticipo rispetto alla data di convocazione del Consiglio». Chiedono Olivo e colleghi di «concedere sia ora che in futuro qualche giorno in più rispetto ai termini previsti, in modo da permettere a tutti i consiglieri di potersi organizzare al meglio per partecipare alla riunione».
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS