Posted on

Migranti: impiegati come volontari nei comuni valdostani

I profughi ospitati in Valle d’Aosta potranno essere impiegati come volontari nei comuni che ne faranno richiesta. Lo prevede un protocollo di intesa tra la Regione, il Csv e gli enti locali, approvato dalla giunta regionale e oggi all’esame dell’assemblea del Cpel.
L’iniziativa interessa i profughi che hanno chiesto il riconoscimento della protezione internazionale e che aderiranno a un’associazione di volontariato. Svolgeranno attività “di carattere civile e dei servizi alla collettività”.
(re.newsva)

Condividi

LAST NEWS