Posted on

Aosta: donna prigioniera in casa da 85 giorni

Aosta: donna prigioniera in casa da 85 giorni

Il comune non paga la quota per l'ascensore e l'aostana, con una frattura al femore, non può uscire dall'appartamento al quarto piano

Brutta disavventura per una cinquantenne aostana. Vittima di una frattura al femore, la signora, in emergenza abitativa, non può uscire dal proprio appartamento al quarto piano in quanto non ha le chiavi per utilizzare l’ascensore. La colpa? Del Comune che non ha pagato la propria quota di 18 mila euro. La storia su Gazzetta Matin in edicola lunedì 2 novembre.
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS