Pubblicato il

Botte all’ex per riavere indietro complementi di arredo, due denunce

Nei guai una 23enne con il suo nuovo fidanzato 27enne, entrambi rumeni

Nei guai una 23enne con il suo nuovo fidanzato 27enne, entrambi rumeni

Picchiato, si era visto asportare dal suo alloggio non soltanto oggetti di proprietà della sua ex convivente, bensì anche suoi complementi di arredo.
E’ la sventura in cui è incappato un rumeno domiciliato a Valtournernche, che con la sua segnalazione ha dato il via alle indagini dei carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia che nei giorni scorsi hanno portato alla denuncia per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e per rapina due rumeni di 27 e 23 anni, a loro volta domiciliati a Valtournenche.
Più nel dettaglio, la giovane – ora fidanzata col 27enne – pretendeva di tornare in possesso di oggetti che il suo ex convivente non voleva restiturle. Da qui l’irruzione nell’alloggio, le botte e i fatti configurabili come rapina secondo i carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia.
(pa.ba.)

Condividi

ULTIME NEWS