Posted on

Cogne: causa Ada Satragni-Usl, nulla di fatto

Prima udienza davanti al giudice del lavoro per ottenere revoca delibera di decadenza da medico di famiglia

Prima udienza davanti al giudice del lavoro per ottenere revoca delibera di decadenza da medico di famiglia

E’ durata mezz’ora l’udienza interlocutoria davanti al giudice del lavoro di Aosta, Eugenio Gramola, nella quale è stata audita Ada Satragni che, vistasi revocare la convenzione di medico di famiglia all’Usl, ha fatto ricorso contro la delibera dell’azienda sanitaria. Per l’Usl il medico-psichiatra, che intervenne per primo sul luogo del delitto di Cogne e che diagnosticò al piccolo Samuele un possibile aneurisma cerebrale, assistendo 275 pazienti a Cogne, non raggiunge il numero minimo di 300 fissato per il mantenimento della convenzione e di conseguenza non può più essere un medico di famiglia. Gramola nel 2004, in qualità di gup, condannò in primo grado a 30 anni di carcere Annamaria Franzoni per l’omicidio del figlio Samuele.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS