Posted on

Droga: spaccio di stupefacenti, è allarme in città

Droga: spaccio di stupefacenti, è allarme in città

Dopo i due arresti in meno di una settimana operati da Guardia di Finanza e Squadra mobile; dal Ser.D.: «Valle d'Aosta ormai mercato appetibile; attenzione al ritorno dell'eroina, anche nella sua versione sintetica»

E’ allarme per lo spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di droghe pesanti quali cocaina ed eroina ad Aosta, con particolare riferimento ad alcune zone ‘difficili’ della città, in primis il Quartiere Cogne.
Sulle attività investigative predisposte a contrasto del fenomeno, le forze dell’ordine mantengono il più stretto riserbo, anche se i due arresti operati in meno di una settimana sono la dimostrazione di come lo spaccio di droga nell’area della Plaine sia tutt’altro che contenuto.
Intanto, il direttore del Servizio per le dipendenze dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, Vincenzo Lamartora, lancia l’allarme: «Per quanto riguarda il nostro servizio (che nei primi 70 giorni del 2016 ha registrato una settantina di nuovi accessi, ndr), posso affermare che ultimamente stiamo riscontrando diversi accessi di consumatori abituali di droghe quali marijuana, hashish e altri stupefacenti sintetici particolarmente in voga tra i giovani di età compresa tra i 16 e i 26 anni, anche se effettivamente la Valle d’Aosta sembra ormai essere diventata un mercato appetibile anche per cocaina ed eroina».
Nella foto la droga sequestrata nel corso dell’ultima operazione della Guardia di Finanza.
Tutti i dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 21 marzo 2016.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS