Posted on

Scuola: 1392 firme contro spostamento Liceo

Scuola: 1392 firme contro spostamento Liceo

«No» al trasferimento del Regina Maria Adelaide di Aosta in regione Tzamberlet

Sono 1392 le firme raccolte – 1338 di cittadini valdostani e 54 di non residenti in Valle – per dire no allo spostamento del liceo Regina Maria Adelaide dall’attuale sede di via Torino, ad Aosta, in regione Tzamberler, dove l’amministrazione regionale ha intenzione di realizzare un nuovo polo scolastico dal costo di 25 milioni di euro.L’iniziativa è del Consiglio d’istituto della scuola ed è stata presentata con una conferenza stampa en plein air sotto palazzo regionale oggi pomeriggio, poco prima di consegnare la petizione alla presidente del Coniglio Valle.«Chiediamo che vengano mantenuti sito e destinazione d’uso – ha spiegato la portavoce degli insegnanti, Valentina Tenedini -. I motivi sono di ordine didattico, logistici e urbanistici ed economici».Secondo insegnanti, studenti con le loro famiglie e commercianti firmatari, «a causa della localizzazione decentrata della nuova scuola  gli studenti si troverebbero lontani da tutti i centri di interesse culturale, con reale rischio di un impoverimento dell’offerta formativa».  Secondo i firmatari, il migliaio di studenti del Regina Maria Adelaide dovrebbero fare i conti con problemi quali i trasporti e la ristorazione. Scetticismo anche per quanto riguarda il costo per la realizzazione della nuova scuola: «25 milioni, un’assurdità», dicono.Preoccupati anche i commercianti. «Prima i lavori durati otto mesi, poi i parcheggi a pagamento che hanno dimezzato il nostro giro d’affari, adesso lo spostamento della scuola: la politica ci dica se noi commercianti dobbiamo chiudere bottega», ha detto il portavoce Michel Talamo. «Come cittadinanza attiva ci chiediamo, inoltre, se è opportuno urbanizzare una zona verde della città in una regione dove al salvaguardia del patrimonio ambientale dovrebbe essere una delel priorità», ha concluso la professoressa Tenedini.(l.m.)

Condividi

LAST NEWS