Posted on

Troppi disabili in vacanza, Iacopo Melio rifiuta invito VdA

Troppi disabili in vacanza, Iacopo Melio rifiuta invito VdA

Non è tenero e fa sapere ''non è altro che un'appetibile vetrina''

A poche ore dall’invito degli assessori regionali Laurent Viérin e Aurelio Marguerettaz a trascorrere una vacanza in Valle d’Aosta, Iacopo Melio, ragazzo con disabilità fisica che da anni si batte per i diritti dei disabili e la loro effettiva inclusione nella società, rifiuta via facebook. «Dicono che sarei stato invitato addirittura per una vacanza in Valle d’Aosta. L’assessore al turismo Aurelio Marguerettaz e alla Sanità Laurent Viérin , con l’associazione albergatori…  Che gentili. Il punto è che non sono stato contattato minimamente da nessuno, al riguardo. Non ho ricevuto alcun invito personale nonostante io sia facilmente rintracciabile, sia sui social che via mail, avendo anche un sito internet a mio nome. Credo che prima di contattare la stampa e farsi buona pubblicità, curandosi di diffondere frettolosamente la notizia per cogliere l’attimo, un’istituzione debba contattare la parte interessata, informarla, discuterne insieme ed assicurarsi che ciò che vuol proporre possa essere accettato, anziché trarre conclusioni a senso unico affrettate.Non accetterò una vacanza perché “IO” non sono “TUTTI” i 4.1 milioni di disabili che ogni giorno vengono messi da parte, per colpa di superficialità e arretratezza culturale. E dal momento che l’assessore Marguerettaz e Viérin non potranno certo offrire la vacanza anche a “TUTTI” i 4.1 milioni di disabili italiani, trovo inutile prendere in considerazione questa proposta che altro non è che una appetibile vetrina. Non possiamo ridurre tutto ad un gioco mediatico. A chi si fa più bello. A chi rilancia di più.  Impegnatevi nel garantire strumenti essenziali invece di una settimana alle terme… Insomma, come dicono ad “Affari tuoi” su Rai 1… Ringrazio il Dottore, rifiuto l’offerta, e vado avanti». (d.c.)

Condividi

LAST NEWS