Posted on

Truffa: chiedono soldi per Aism, ma sono imbroglioni

Truffa: chiedono soldi per Aism, ma sono imbroglioni

L'Associazione ricorda: chiunque bussi alla vostra porta e chiede denaro non è un nostro volontario

«Chi bussa alla vostra porta e chiede offerte in denaro per nostro conto è un imbroglione». L’Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla della Valle d’Aosta – mette in guardia i valdostani, dopo aver raccolto segnalazioni in merito ad «alcune persone  si presentano alla porta di abitanti nella nostra Regione chiedendo offerte in denaro a favore dell’AISM di cui si dichiarano volontari, dando in cambio un pseudo giornale di AISM». La sezione valdostana precisa che «non effettua attività di raccolta fondi di questo genere e che «le nostre iniziative sono sempre molto pubblicizzate e i nostri volontari operano in punti di solidarietà ben riconoscibili». L’Aism ricorda che «chiunque voglia fare una donazione alla nostra Associazione può farlo venendo in Via Grand’Eyvia 27, tel. 0165 554926 ad Aosta o con bonifico bancario presso il Monte dei Paschi di Siena – Piazza Chanoux 11100 AOSTA sul c/c  IBAN IT 38 U 01030 01200 000001147232 Intestato a A.I.S.M. Onlus – Sezione Regionale della Valle d’Aosta – Via Grand’Eyvia, 27 11100 AOSTA».
Dal primo al 4 ottobre sarà possibile sostenere l’Aism ritirando “LA MELA DI AISM” presso banchetti sparsi per molti comuni della Valle.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti
La famiglia Calliera in occasione dei 60 anni dell'azienda

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti


Il bel gesto della famiglia Calliera accompagnato da una lettera: un bel regalo di Natale anticipato...

Posted by on