Posted on

Microcomunità: salvi posti lavoro operatori socio-sanitari

Microcomunità: salvi posti lavoro operatori socio-sanitari

Passa all'unanimità in Consiglio Valle un emendamento che prevede intervento di Società di servizi in attesa di concorso

L’assessore regionale alle politiche sociali Laurent Viérin pone all’attenzione dell’aula del Consiglio Valle un emendamento alla legge di bilancio – in risposta alla sollecitazione delle minoranze – che dispone «per la continuità dei servizi di assistenza socio-sanitaria». Non sono più a rischio dal primo gennaio i posti di lavoro – 700 in ballo – degli operatori socio-sanitarie in servizio nelle micro comunità valdostane. L’assessore annuncia entro fine anno l’indizione di un concorso e a gestire la fase di transizione sarà la Società di servizi che «viene autorizzata a stipulare contratti di lavoro subordinato a tempo determinato con gli addetti ai predetti servizi, attingendo alle graduatorie in essere presso le Unités des comune valdôtaines. Ai lavoratori assunti è applicato, per l’intera durata del rapporto di lavoro, il contratto collettivo di lavoro del comparto unico regionale». Per le opposizioni: «una soluzione equa e facilmente attuabile».(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS