Posted on

Courmayeur: riaccompagna turista in albergo e prova a violentarla, arrestato

Courmayeur: riaccompagna turista in albergo e prova a violentarla, arrestato

I fatti risalgono alla notte del 14 marzo scorso; a finire in carcere a Brissogne è stato Brahim Samaali, lavoratore stagionale di 21 anni di origine marocchina; l'aggressione - con tanto di furto della borsetta - avvenuta nella centralissima via Roma

La notte del 14 marzo scorso, si era offerto di riaccompagnare una turista svedese di 38 anni in albergo, anche se – appena giunti in un luogo appartato – l’avrebbe spintonata, facendola cadere a terra per poi tentare di avere un rapporto sessuale con la donna, denudandola, prima di darsi alla fuga dopo la reazione della vittima, che ha riportato una lieve lesione alla mano sinistra.Al termine di «una puntuale e immediata attività investigativa», i carabinieri del Comando Stazione di Courmayeur – in collaborazione con i militari del Nucleo operativo e radiomobile – ieri sera, 4 aprile, hanno arrestato Brahim Samaali, 21 anni di origine marocchina, lavoratore stagionale, in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Aosta su richiesta della Procura della Repubblica di Aosta.I reati contestati sono quelli di violenza sessuale e di rapina, con il giovane trasferito alla casa circondariale di Brissogne.Più nel dettaglio, dopo che la turista svedese aveva chiamato il 112, le ricerche avevano già portato i carabinieri sulle tracce del presunto responsabile, anche grazie alle prime descrizioni fornite dalla vittima e dai suoi amici in vacanza con lei.Dalle ulteriori testimonianze raccolte, quindi, è emerso che Brahim Samaali avrebbe pure rubato la borsetta della vittima, abbandonandola però poco distante dal luogo dell’aggressione – avvenuta nella centralissima via Roma di Courmayeur – una volta verificato che al suo interno non c’erano oggetti di valore.Nel corso di una successiva perquisizione domiciliare delegata dalla Procura di Aosta ai carabinieri, i militari dell’Arma hanno sequestrato l’abbigliamento indossato dal soggetto durante l’aggressione.(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS