Pubblicato il

St-Christophe, la nuova viabilità sulla Statale 26 non soddisfa i commercianti

St-Christophe, la nuova viabilità sulla Statale 26 non soddisfa i commercianti

«Visto sulla carta nella sua globalità è un gran bel progetto. Ma non mancano le zone d’ombra». Ad affermarlo è Graziano Nicoletta, proprietario del bar Luana di Saint-Christophe, parlando del progetto di riqualificazione della Statale 26, reduce dalla serata di presentazione del progetto che lo concerne direttamente. A spiegare l’evolversi dei lavori sono stati, nella serata di venerdì 24 alla biblioteca di Saint-Christophe, il capo compartimento dell’Anas, l’assessore regionale alle opere pubbliche, Marco Viérin, e il sindaco Paolo Cheney. «Non hanno espropriato terreni né sacrificato parcheggi ma gli esercizi commerciali saranno penalizzati perché gli accessi- lungo tutta la lunghezza – sono complicati. Una sola complanare per tutti non è l’ideale», prosegue il gestore. L’approfondmento sul numero di Gazzetta Matin in edicola oggi, lunedì 27 febbraio.

Condividi

ULTIME NEWS