Pubblicato il

La febbre del vinile sale alla Cittadella

La febbre del vinile sale alla Cittadella

Domani alla Cittadella dei Giovani, dalle 10, mercatino di dischi e cd usati e happening artistico dedicato a Storm Thorgerson

45 e 35 giri con le copertine un po’ sbiadite, consumate da anni di ascolti oppure perfette, conservate come preziose reliquie dai legittimi proprietari, saranno loro i protagonisti, domani, domenica 16 giugno, della mostra mercato dei vinili, iniziativa promossa da Max Arrigo (frontman dei Nandha) e giunta alla seconda edizione.
Non solo vinili però, alla Cittadella ci sarà spazio per la musica declinata in tutte le sue forme, dall’aspetto grafico delle copertine degli album alle emozioni che le melodie suscitano negli ascoltatori.
Dalle 10 del mattino alla Cittadella, si potranno rovistare tra le casse e gli scaffali di dischi e cd usati in cerca dell’affare; a seguire aperitivo con dj set (a cura di Mo Bros) e concerti durante tutto il pomeriggio.
Evento nell’evento l’happening dedicato a Storm Thorgerson: un omaggio all’autore delle più famose copertine di Pink Floyd, Led Zeppelin, Genesis, Nice, Muse, Peter Gabriel, Cranberries. La rassegna, che prevede una colonna sonora in tema e incursioni di cantanti che riproporranno pezzi dei Pink Floyd, comincerà alle 18 nell’auditorium della Cittadella e sarà condotta da Gaetano Lo Presti, in collaborazione con dj, artisti e grafici valdostani.
Non sarà un evento uguale agli altri, in quanto è prevista la partecipazione attiva del pubblico a cui viene data l’opportunità di commentare con mini racconti di 10 parole o poco più le copertine ideate dal grafico inglese che hanno fatto la storia della musica internazionale, (chiunque fosse interessato può informarsi tramite la pagina facebook dedicata all’evento).
In foto la reinterpretazione della copertina di Atom Heart Mother di Elisa Avantey
(re.vdanews)

Condividi

ULTIME NEWS