Pubblicato da il

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

LUNEDÌ 19 OTTOBRE

AOSTA – Alla Cittadella dei giovani va in scena T*Danse – Festival internazionale della Nuova Danza. E’ per le 20.30 la performance di Marco Chenevier, Alessia Pinto ed Elena Pisu.

AOSTA – Nell’ambito del festival T*Danse la biblioteca regionale accoglie, alle 10.30, la conferenza Il corpo dell’universo virtuale: la danza interattiva con Ariella Vidach e Claudio Prati.

MARTEDÌ 20 OTTOBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta alle 16 e alle 21.30 la pellicola La ragazza d’autunno di Kantemir Balagov con Viktoria Miroshnichenko, Vasilisa Perelygina e Andrey Bykov. La storia di Iya ragazza bionda, timida e altissima, che ogni tanto si blocca, per un trauma da stress. Lavora come infermiera e si occupa del piccolo Pashka. Ma quando la vera madre del bambino, Masha, torna dal fronte, lui non c’è più. Spinta psicologicamente al limite dagli orrori vissuti, Masha vuole un altro figlio e Iya dovrà aiutarla; alle 18.45 è in programma la proiezione della pellicola Qualcosa di meraviglioso di Pierre-François Martin-Laval con Gérard Depardieu, Assad Ahmed, Isabelle Nanty. Nel 2011, Nura lascia il Bangladesh con suo figlio Fahim di 8 anni con un talento per gli scacchi. Nura omette al figlio le violenze che agitano il loro paese e giustifica la loro partenza con la promessa di fargli incontrare un grande maestro di scacchi. Ma arrivati in Francia le cose non sono così semplici.

AOSTA – Alla Cittadella dei giovani va in scena T*Danse – Festival internazionale della Nuova Danza. E’ per le 20.30 la performance di Marco Chenevier, Alessia Pinto ed Elena Pisu.

MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta alle 16 e alle 21.30 alle 18.45 il film Qualcosa di meraviglioso di Pierre-François Martin-Laval con Gérard Depardieu, Assad Ahmed, Isabelle Nanty; è in programma alle 18.45 la proiezione del film La ragazza d’autunno di Kantemir Balagov con Viktoria Miroshnichenko, Vasilisa Perelygina e Andrey Bykov.

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE

AOSTA – Alla Cittadella dei giovani va in scena T*Danse – Festival internazionale della Nuova Danza. E’ per le 20 lo spettacolo show Mirages – Les âmes boréales.

VENERDÌ 23 OTTOBRE

AOSTA – L’orto di Sant’Orso in via Guido Rey apre le sue porte, dalle 16 alle 19, vendita diretta dei prodotti del territorio. Tutte le settimane sarà possibile acquistare direttamente prodotti agricoli di qualità, senza pesticidi e a km 0 di produttori valdostani. Pane, miele, vino, verdure, uova, confetture e preparati alle erbe sono alcuni dei prodotti che si potranno trovare.

AOSTA – All’Omama social hôtel di via Torino è in programma, alle 18.30, la presentazione del libro di Alessia Refolo, campionessa mondiale paralimpica di arrampicata sportiva “Se vuoi, puoi. Una vita al di là del buio”

AOSTA – Alla Cittadella dei giovani va in scena T*Danse – Festival internazionale della Nuova Danza. E’ per le 20 lo spettacolo show Mirages – Les âmes boréales.

NUS – All’osservatorio astronomico di località Lignan di Saint-Barthélemy, alle 18, si vive un’esperienza immersiva che affianca l’aspetto emozionale della visualizzazione a tutta cupola al rigore proprio della ricerca scientifica. Lo spettacolo Sulle ali di Pegaso è dedicato al cielo visibile in autunno. L’operatore illustra le costellazioni del cielo notturno, in particolare quella del cavallo alato Pegaso, tipica di questa stagione, per attraversare le immense distanze che separano le stelle l’una dall’altra e comprendere com’è fatta la nostra galassia, la Via Lattea.

SABATO 24 OTTOBRE

AOSTA – Alla Cittadella dei giovani va in scena T*Danse – Festival internazionale della Nuova Danza. E’ per le 18 lo spettacolo conferenza Phoenix conference con Eric Minh Cuong Castaing e Mumen Khalifa; alle 20 va in scena lo spettacolo T*Danse staff show con Marco Chenevier, Francesca Fini, Alessia Pinto, Elena Pisu e Livia Taruffi. Posti limitati.

AOSTA – Aldo Germani presenta il suo ultimo romanzo “Due case” alla libreria Brivio di Aosta. L’autore dialogherà con Corrado Ferrarese alle 18. AOSTA – All’arena della Croix-Noire le capre scendono nell’arena. Sono in programma, dalle 13.30, i combats delle 70 “bime” partecipanti, le caprette che hanno circa 18 mesi.

COURMAYEUR – Allo Sport Center è in programma lo Yoga autunnale per rigenerarsi e ritrovare un equilibrio alle porte dell’inverno. Lo yoga è rivolto principalmente all’inverno che è alle porte e quindi comprende un’attenzione alle difese immunitarie, al relax e alla concentrazione per poter affrontare una stagione invernale più serena e più sana. Evento gratuito dalle 10.30 alle 12 e dalle 15 alle 16.30. Prenotazione obbligatoria a [email protected]

GRESSONEY-SAINT-JEAN – In frazione Zer Miele sarà allestito, dalle 10 alle 13, il mercato dei piccoli produttori della Valle del Lys. All’orto di Paysage à manger durante il Samstag Märt, ovvero il mercato del sabato saranno presenti aziende specializzate nella produzione di ortaggi, frutti, confetture e miele, pane artigianale e prodotti da forno, formaggi d’alpeggio, dolci e biscotti. Durante il mercato i produttori sono a disposizione per spiegare tecniche di coltura e lavorazione dei prodotti esposti.

NUS – Va in scena al planetario di Lignan a Saint-Barthélemy, portale dello Starlight Stellar Park della Valle d’Aosta, alle 16, lo spettacolo Polaris rivolto alle famiglie. Dopo un’introduzione con i fantastici disegni delle costellazioni, seguiremo le simpatiche avventure di un pinguino e un orso bianco che si chiedono perché giorno e notte si alternano e se tutti i pianeti sono uguali. Scopriremo così insieme come la scienza ci aiuta a capire il mondo in cui viviamo. In omaggio a tutti i piccoli partecipanti un esclusivo libro pop-up da costruire, realizzato dai ricercatori dell’Osservatorio Astronomico e con i disegni di Agostino Traini.

NUS – All’osservatorio astronomico di località Lignan di Saint-Barthélemy, alle 18, si vive un’esperienza immersiva che affianca l’aspetto emozionale della visualizzazione a tutta cupola al rigore proprio della ricerca scientifica. Lo spettacolo Sulle ali di Pegaso è dedicato al cielo visibile in autunno. L’operatore illustra le costellazioni del cielo notturno, in particolare quella del cavallo alato Pegaso, tipica di questa stagione, per attraversare le immense distanze che separano le stelle l’una dall’altra e comprendere com’è fatta la nostra galassia, la Via Lattea.

PONT-SAINT-MARTIN – L’auditorium del Palazzetto dello sport fa da cornice, alle 21, a Kalendamaya 2020 – Festival internazionale di Cultura e Musica antica, organizzato dall’associazione culturale Gli Invaghiti. Il concerto prevede l’esibizione del quartetto di clarinettiClariMozart e… ‘ formato da Massimo Rissone, Clarinetto, Edgardo Garnero, Clarinetto e corno di bassetto, Alessandro Dat, Clarinetto e saxofono contralto, Fabrizio Cena, Clarinetto basso, accompagnato dalla voce recitante Daniela Falconi. Lo spettacolo è arricchito da un documentario/intervista girato nel 1927 in cui l’eclettica figura di Sir Arthur Conan Doyle racconta sé stesso, senza manipolazioni o interpretazioni di alcuno, con la semplicità e profondità che lo ha sempre contraddistinto.

DOMENICA 25 OTTOBRE

AOSTA – La libreria Brivio di piazza Chanoux ospita, alle 17, il libro L’arte di sbagliare. Enrico Galiano, con sincerità e coraggio, ha deciso per la prima volta di sfatare il mito della perfezione e svelare tutti i suoi errori e le scelte azzardate.

AOSTA – All’arena della Croix-Noire le capre scendono nell’arena. Sono in programma, dalle 13.30, i combats Tre le categorie a seconda del peso, che viene calcolato facendo una media dei pesi degli animali iscritti quel giorno e successivamente suddivisi. BARD – Il Forte fa da cornice, alle 16, alla presentazione del documentario che racconta il viaggio compiuto, da agosto ad oggi, dall’opera Dx Planet Sx realizzata dall’artista biellese Paolo Barichello, in occasione del 40° anniversario della costruzione della Capanna Regina Margherita.

COURMAYEUR – Allo Sport Center è in programma lo Yoga autunnale per rigenerarsi e ritrovare un equilibrio alle porte dell’inverno. Lo yoga è rivolto principalmente all’inverno che è alle porte e quindi comprende un’attenzione alle difese immunitarie, al relax e alla concentrazione per poter affrontare una stagione invernale più serena e più sana. Evento gratuito dalle 10.30 alle 12 e dalle 15 alle 16.30. Prenotazione obbligatoria.

Condividi

ULTIME NEWS