Posted on

Prevenzione: ad Aosta il progetto ‘Estate in sicurezza’ per la terza età

Prevenzione: ad Aosta il progetto ‘Estate in sicurezza’ per la terza età

Presidi quotidiani nei quartieri e un numero verde per tutelare gli anziani a rischio

Secondo i dati forniti dal comune di Aosta sono 9186 gli over 65 residenti in città; 2623 risultano essere soli anziani soli. Per tutelare e sostenere i casi più a rischio il Comune ha deciso di monitorare da vicino i 536 anziani che più preoccupano per le loro condizioni sociali e di salute; tutti saranno contattati telefonicamente dagli operatori per accertarsi del loro stato di salute. L’iniziativa è parte del progetto “Estate in sicurezza”, organizzato dal comune di Aosta grazie alla collaborazione delle forze dell’ordine, dell’azienda Usl e della Croce Rossa. L’iniziativa è volta ad assistere gli anziani nei mesi estivi nei quali i rischi per coloro che sono soli – dalle periodiche ondate di caldo ai tentativi di truffa o appropriazione indebita – diventano inevitabilmente più frequenti.
A partire da lunedì 7 luglio, sino alla fine di agosto, saranno attivi alcuni punti di informazione, tutela e prevenzione per la sicurezza dei cittadini. Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, volontari della Croce Rossa e assistenti di quartiere saranno a disposizione della cittadanza il lunedì dalle 16.30 alle 18 in piazza Chanoux, il martedì dalle 17 alle 19 nei pressi di viale Europa, il mercoledì dalle 17 alle 19 in via Valli Valdostane al quartiere Dora e il giovedì dalle 17 alle 19 al quartiere Cogne in via Vuillerminaz. Sarà inoltre attivo per tutta l’estate dal lunedì alla domenica, dalle 8 alle 17, il numero verde 800 585588.
Presentando il progetto, quest’oggi, giovedì 3 luglio, Carabinieri e Polizia hanno ribadito l’importanza della prevenzione, attraverso iniziative ad hoc come il progetto Estate in sicurezza, ma anche rivolgendosi ai tradizionali canali di contatto e pronto intervento quali 112, 113, 117 e 118.
In foto, da sinistra, il presidente della Croce Rossa valdostana Gianluca Tripodi, il commissario capo Michele Zonno, l’assessore alle Politiche Sociali Marco Sorbara, il capitano dei Carabinieri Vincenzo Puzzo, il responsabile del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza Delfino Viglione e il responsabile del distretto socio sanitario 2 di Aosta, il dottor Silvio Giono Calvetto.
I dettagli su Gazzetta Matin in edicola lunedì 7 luglio.
(luca sanseverino)

Condividi

LAST NEWS