Pubblicato da il

Cadavere in Val Ferret: sarebbe un uomo bianco tra i 20 e i 40 anni

E' quanto emerge dai primi risultati dell'autopsia

Cadavere in Val Ferret: sarebbe un uomo bianco tra i 20 e i 40 anni

Cadavere in Val Ferret: sarebbe un uomo bianco tra i 20 e i 40 anni. E’ quanto emerge dai  primi esiti dell’autopsia sul cadavere ritrovato giovedì 7 ottobre in Val Ferret a Courmayeur e non ancora identificato. Si tratta di un uomo bianco, alto e di corporatura robusta, di età compresa tra i 20 e i 40 anni. Per capire esattamente le cause del decesso bisognerà aspettare la relazione finale del medico legale Serena Curti, che sarà depositata tra 60 giorni.

Le ipotesi

La morte risalirebbe a un minimo di due settimane a un massimo di quattro settimane fa e, sempre secondo i primi accertamenti, la vittima sarebbe rotolata in mezzo alle rocce. Ancora da chiarire, se la frattura al cranio sia avvenuta prima o dopo la morte, così come se è finito in acqua ancora vivo oppure dopo essere scivolato.

Durante l’esame autoptico sono state prese anche le impronte digitali, oltre al Dna, che verranno confrontate con quelle nella banca dati delle forze dell’ordine.    Al momento non ci sono denunce di persone scomparse, neppure in Francia o Svizzera.

Per gli inquirenti, l’ipotesi più probabile della morte rimane quella accidentale. Le indagini sono state affidate alla Guardia di finanza di Entrèves.

(re.aostanews.it)

Condividi

ULTIME NEWS
Futsal: l’Elledi Fossano sbanca il Montfleuri con un gol nel finale
La gioia dei giocatori ospiti al termine della partita

Futsal: l’Elledi Fossano sbanca il Montfleuri con un gol nel finale


Dopo il botta e risposta nel primo tempo tra Gerlotto e Paschoal, Tato decide a 30" dallo scadere...

Pubblicato da il