Posted on

Oggi ultimo giorno di apertura del ‘Servizio Migranti’

Dopo 24 anni chiude la struttura; i dipendenti della cooperativa La Sorgente senza lavoro

Dopo 24 anni chiude la struttura; i dipendenti della cooperativa La Sorgente senza lavoro

«Chiude, dopo 24 anni, il nostro sportello che è sempre stato un punto di riferimento per i cittadini, non soltanto stranieri ma anche italiani. 24 anni di formazione, crescita, di impegno personale per creare una rete e rafforzare, in maniera sinergica, i servizi della Regione». Così uno degli operatori dell’équipe del Servizio Migranti scrive su Facebook, salutando i «clienti», «ci fa stringere lo stomaco e fa a malapena ricacciare le lacrimi in gola. Tra gli auguri di buone feste, ci diciamo ‘in bocca al lupo’ e lo diciamo anche a noi stessi, magari ci ritroveremo ancora» – scrivono i ragazzi dell’équipe Diego, Elisabetta, Giulio, Simona, Elisabetta, Mirela e Hayat.
Oggi, martedì 22 dicembre è infatti l’ultimo giorno di apertura del Servizio che, secondo quanto spiega l’assessore alle Politiche Sociali del comune di Aosta Marco Sorbara «non sparirà ma sarà ricompreso nei servizi resi dagli sportelli sociali. Già nel mese di settembre, con la diffusione dei dati relativi all’immigrazione è stata chiara la decisione da prendere: la priorità oggi è dare una risposta ai migranti ed ecco perchè il servizio, ridistribuito negli sportelli sociali, potrà dare una risposta più precisa su tutto il territorio regionale. A questo si aggiunge la necessità di risparmiare e, dove possibile, razionalizzare e riorganizzare più di quanto non si sia già fatto. Sono dispiaciuto per il futuro lavorativo dei dipendenti della cooperativa (la cooperativa è La Sorgente, che gestisce il servizio per conto del comune di Aosta, ndr) ma un servizio così, in una struttura in affitto, non aveva più ragione di esistere. Non ci sono più flussi migratori da gestire, oggi gli operatori del servizio sono chiamati a operare nell’ambito dell’emergenza migranti».
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS